Chi siamo

un viaggio nell'arte, lungo 60 anni

1955-1965

Durante i primi anni ’50 la famiglia Rachtian si stabilisce in Italia, a Milano, dove prosegue con successo l’attività sviluppata in Persia a Teheran dal capofamiglia, il commercio di tappeti persiani ed orientali, diventandone importatore unico per l’Italia.

In questo decennio Houshang Rachtian, quarto di sette figli, inizia i suoi studi internazionali presso i più prestigiosi college di Londra e Zurigo.

1965-1972

Houshang Rachtian, terminati gli studi e dopo aver vissuto e lavorato per un anno a New York, commerciando anche li in arte e tappeti orientali,  rientra in Italia ed inizia a gestire, insieme al padre, l’attività di famiglia nel centro storico di Venezia.

Via XXII marzo, la famosa “Calle degli antiquari” di Venezia, diventa la prima sede veneziana della famiglia Rachtian.

Nei primi anni di attività il commercio di antiquariato e tappeti orientali avviene solo per professionisti del settore.

1972-1980

Durante i primi anni ’70 Houshang Rachtian comincia ad organizzare numerose mostre di antiquariato presso i più importanti palazzi e le più belle chiese veneziane, come Palazzo Grassi sul Canal Grande e la chiesa delle Zitelle alla Giudecca, solo per citarne alcuni.

Grazie a queste importanti esposizioni, Houshang Rachtian inizia ad essere uno dei punti di riferimento dell’antiquariato più fine e ricercato a Venezia, conseguendo inoltre, il titolo professionale di Perito d’Arte del Tribunale e della Camera di Commercio di Venezia.

1980-1995

Negli anni ’80 viene inaugurato l’importante showroom di Campo San Luca a Venezia, tre piani di esposizione e vendita di antiquariato e tappeti persiani ed orientali.

In questi anni, parallelamente allo showroom di Venezia, Houshang Rachtian comincia anche una lunga serie di aste di antiquariato nelle principali città del nord Italia, anche a favore di molte associazioni benefiche nazionali come “Croce Rossa Italiana”, “Bambini della Bosnia”, “Anfas”, “Associazione Italiana ricerca Alzheimer”

1999-oggi

Nel 1999 Houshang Rachtian da inizio ad un importante restauro conservativo del piano nobile di Palazzo Tiepolo a Cannaregio, Venezia, che a lavori ultimati diventa una delle attuali sedi della Rachtian Houshang Venice e showroom per l’esposizione e la vendita di preziosi e selezionati oggetti d’antiquariato, dipinti, bronzi, argenti, gioielli, tappeti persiani ed orientali, mobili di ogni epoca, collezioni ebraiche, lampadari e vetri di Murano.

 

 

 

2013-oggi

Nel 2013 Houshang Rachtian da inizio ad un nuovo restauro conservativo nel suo negozio sito in Calle Frezzeria a San Marco, Venezia.

Il negozio in Frezzeria è anch’esso  una delle due sedi della Rachtian Houshang Venice e showroom di esposizione e vendita del più fine antiquariato, come bronzi, argenti, gioielli antichi, lampadari e vetri di Murano.

Specialità della Rachtian Houshang Venice sono inoltre le importanti collezioni di oggetti ebraici.